Noro

Noro

"Sin dai tempi antichi i giapponesi hanno accettato, apprezzato e sono stati affascinati dalla non uniformità, dalla disuguaglianza e dalla grossolanità della natura. Questa è la base della filosofia del filato Noro.
 
Le fibre naturali hanno grandi caratteristiche che l'uomo non può imitare. Voglio lasciare queste caratteristiche il più possibile nei miei filati. Se produco filati di lana, utilizzo varie lunghezze e spessori di fibre di lana per cercare di riprodurre la natura stessa delle pecore nel nostro filato: come irregolarità e ruvidezza. Questi stati naturali vengono lasciati intenzionalmente usando mani umane e vecchi macchinari in modo che le fibre naturali non vengano lavorate eccessivamente.
 
Tutto questo così che le knitter possano sentire la natura più da vicino quando lavorano a maglia con i filati Noro.
 
Le impurità nelle materie prime vengono accuratamente rimosse a mano senza l'uso di trattamenti chimici che non fanno bene alle fibre o all'ambiente.
 
Miriamo anche a riprodurre i colori della natura nei nostri filati: le foglie, ad esempio, sembrano tutte verdi, ma in realtà hanno innumerevoli variazioni di verde. Mescolando i colori possiamo dare ai nostri filati colori più naturali che ricordano oceani, montagne, fiori, alberi e così via. "
 
~ Eisaku Noro ~
 
Tutte le fibre animali utilizzate nei filati provengono da allevamenti biologici certificati, da fonti internazionali come Australia, Isole Falkland e Sudafrica.

Visualizzazione di tutti i 5 risultati